Visualizza articoli per tag: Claudio Capra

I Servizi Tecnologici di Qintesi rafforzati da un accordo con un provider internazionale di soluzioni SAP nelle aree data-management, automated testing, system management e system landscape optimization

 

Milano, 27 aprile 2016 – QINTESI S.p.A. (www.qintesi.it), realtà italiana specializzata nella consulenza direzionale e IT, consolida la propria offerta nell’ambito dei Servizi Tecnologici siglando un accordo con DataVard (www.datavard.com).

DataVard è un provider internazionale di soluzioni SAP nelle aree del data-management, automated testing, system management e system landscape optimization (SLO) in grado di offrire diverse soluzioni pacchettizzate, tra cui “ERP Fitness Test” e “BW Fitness Test”, interessanti tool per l’offerta Qintesi che consentono di misurare il livello di performance dei sistemi SAP e ciò che viene definito “HANA readyness”.


In relazione a questa recente partnership Claudio Capra, Competence Center Manager dell’area Technology di Qintesi ha sottolineato: “Grazie a questo accordo, Qintesi è in grado di proporre direttamente ai propri Clienti le soluzioni SAP più all’avanguardia negli ambiti del data-management, automated testing, system management e system landscape optimization, utilizzandole all’interno dei propri progetti”.

Di recente Gartner ha assegnato a DataVard il ruolo di Player Visionary nello specifico ambito denominato Magic Quadrant for Structured Data Archiving and Application Retirement.

“Per rafforzare al meglio la nostra proposta tecnologica – ha evidenziato Francesco Pelella, manager di Qintesi coinvolto su questa tematica grazie alle sue consolidate esperienze in area IT – abbiamo optato per un’azienda internazionale in forte espansione: il partner da noi scelto è attualmente tra le 100 aziende EMEA che stanno crescendo più velocemente secondo la classifica Deloitte Technology Fast”.

Con clienti molto importanti come ad esempio ABB, Allianz, Esprit, Kpmg e Nestlè, DataVard è il partner ideale per Qintesi, una realtà italiana in continua espansione che mette a servizio dei propri Clienti la corretta integrazione tra le competenze funzionali e la conoscenza delle tecnologie informatiche. Qintesi è inoltre Service Partner SAP e vanta un elevato numero di certificazioni e referenze.

Dal punto di vista dei nuovi servizi tecnologici offerti al mercato, mediante questa nuova partnership, Qintesi consolida il proprio focus in diversi ambiti. Per esempio, nell’area del Data Management, è in grado di intervenire nella attività di Data classification (HeatMap), di Data storage (HANA, Nearline, Archive), di Hadoop integration con SAP, di Data cleansing, di System decommissioning e di ILM.

Altra area che viene a rafforzarsi attraverso l’accordo con Datavard è quella che riguarda l’offerta in ambito Intelligent system landscape management, in grado di occuparsi della migrazione dei dati, dell’analisi delle prestazioni con relativo tuning, del monitoraggio di sistema, dell’Automated system administration e realtivo housekeeping e anche della realizzazione di sistemi di test e copie selettive di sistema.

Ultimo, ma non certo per importanza, è l’ambito che riguarda il Test Management, che prevede l’Automated SAP Testing, un supporto completo per i test SAP con elevato livello di automazione delle procedure ed un efficace ed efficiente monitoraggio sui dati in grado di assicurare la più alta qualità dei test. In questa specifica area si rammenta che automazione e contenuti predefiniti permettono alle aziende di risparmiare sia tempo che denaro.

   L’odierna e sempre più rapida evoluzione delle tecnologie fa crescere il disorientamento sulle decisioni da adottare anche all’interno dell’ecosistema SAP. Dopo aver utilizzato il sistema SAP per lungo periodo esso potrebbe essere cresciuto parecchio, potrebbe essere divenuto un po’ instabile, la qualità dei dati potrebbe non essere quella che si vorrebbe e, anche sulla sicurezza, si potrebbe perdere il polso della situazione. Al contempo, il nuovo futuro è alle porte e non si è in grado di capire se il proprio sistema sia pronto per HANA, se si dovrebbe passare a Hadoop, e come l’ambiente Fiori influenzerà la sicurezza. Si tratta di preoccupazioni tutte lecite che stanno vivendo molti degli utilizzatori SAP. Proprio per questa ragione Qintesi è in grado di sciogliere tutti questi dubbi tramite l’ERP Fitness Test che aiuta a capire qual è il reale stato corrente del proprio sistema e quali sono le priorità sulle quali occorrerebbe concentrarsi. Qintesi, tramite questo recente accordo con DataVard, è in grado di supportare i clienti nella valutazione complessiva dei propri sistemi SAP, in particolare per l’ambito definito “HANA Readyness”, aiutandoli ad affrontare la migrazione verso HANA.

“Mediante questa partnership – ha precisato Capra – possiamo aiutare i nostri clienti a migliorare ulteriormente il loro Landscape SAP. Quella di Qintesi è, a tutti gli effetti, un’offerta sempre più completa e strutturata e l’accordo siglato con DataVard rappresenta un’ulteriore conferma”.

   Il commitment nei confronti delle soluzioni DataVard è stato recentemente avvalorato anche dalla presenza dei manager Qintesi all’evento “Customer Innovation Circle” che si è tenuto a Francoforte lo scorso 19 aprile. “Si è trattato – ha concluso Pelella – di un appuntamento fondamentale con DataVard che ha proposto molteplici conferenze tenute da esperti, che hanno visto la partecipazione attiva di importanti clienti e partner dell’area EMEA, e che hanno approfondito tematiche legate ai servizi di ottimizzazione di landscape SAP, gestione dei dati e innovazione. L'agenda ha compreso anche diversi casi di studio, presentazioni tecniche e una tavola rotonda per lo scambio di idee sulle migliori pratiche in ambito SAP Operations, idee queste ultime davvero utili e adottabili”.

Claudio-Capra-marcomm17Un’offerta focalizzata che si consolida sul tema della mobilità per offrire benefici di efficacia ed efficienza a tutte le organizzazioni.

Qintesi S.p.A. (www.qintesi.it) consolida la propria offerta nell’ambito dell’Enterprise Mobility con un occhio di riguardo particolare al mondo SAP e SAP Fiori.

Se guardiamo al mercato ICT, proprio qualche mese fa IDC ha sostenuto che l’Enterprise Mobility Management, nel 2014 ha evidenziato un giro d’affari di 1,4 miliardi di dollari, con una crescita del 27,2% rispetto agli 1,1 miliardi dell’anno precedente. Si tratta di un incremento che ha sbaragliato le previsioni degli analisti, superando le aspettative del 22%. Il vero valore di questo mercato, sempre secondo IDC, è dato dalla possibilità di far utilizzare in maniera estensiva e totalmente sicura le corporate App rese disponibili nello store aziendale.

“A parte il confrontarsi con queste dinamiche di mercato, negli ultimi tempi – ha esordito Claudio Capra, Competence Center Manager dell’area Technology di Qintesi – abbiamo recepito dai nostri clienti un concreto e crescente interesse verso il tema della Mobility. L’Enterprise Mobility rappresenta effettivamente un’importante leva a disposizione delle organizzazioni per recuperare efficienza ed efficacia nei processi di business tramite dispositivi mobili. Per noi, ora che l’apertura verso le architetture web-based di tutti gli applicativi SAP è diventata un trend consolidato, offrire servizi e soluzioni in quest’ambito si è trasformato, di fatto, in un passo del tutto naturale”.

Governare questo contesto rappresenta per Qintesi un importante differenziale competitivo, grazie ai benefici che le soluzioni Mobile possono offrire alle aziende.

Sempre partendo dai requisiti determinati dalle aspettative dei propri utenti, Qintesi si sta concentrando nello strutturare la propria offerta in modo tale da rendere sempre disponibili le informazioni presenti su SAP, in ogni momento e da/in qualsiasi luogo. In questa fase attuale svolgono altresì un ruolo importante sia la trasparenza e l’efficienza dei processi, sia l’usabilità delle applicazioni di business, che devono essere intuitive, facili da usare e semplici da gestire.

“Stiamo sviluppando tutto questo – ha sottolineato Capra – per poter dare molteplici vantaggi ai nostri Clienti: la possibilità di utilizzare un’interfaccia, per esempio, con un insieme di funzionalità semplici e di facile impiego, su ogni tipo di dispositivo (smartphone, tablet-PC, computer portatili, desktop-PC), o lo snellimento delle barriere di workflow e del processo autorizzativo attraverso ‘luoghi di lavoro mobili’. Inoltre puntiamo a far ottenere la massimizzazione dell’efficienza dei processi di SAP esistenti attraverso la ‘disponibilità permanente’, la possibilità di lavorare in modalità off-line e sfruttare installazioni rapide e facili”.

Per centrare l’obiettivo e puntare nel miglior modo possibile a un’offerta davvero solida e competitiva in ambito Enteprise Mobility, Qintesi ha messo inoltre in atto un piano di formazione di tutti i suoi consulenti in modo che ognuno di loro acquisisca al meglio la conoscenza delle app standard di SAP FIORI. Come è noto, SAP FIORI è una raccolta di applicazioni SAP, caratterizzate da un’interfaccia utente indipendente dal dispositivo utilizzato. L’applicazione offre una struttura di design che permette un utilizzo semplice ed intuitivo dei processi di business selezionati su diversi dispositivi.

“L’obiettivo – ha concluso Capra – è quello di concentrarsi sui processi delle aree aziendali che possono trarre benefici dall’utilizzo di qualsiasi applicazione in ambito mobile. Noi di Qintesi, per raggiungere questo scopo, abbiamo già in essere investimenti specifici proprio per rendere disponibile ai nostri Clienti un’offerta sempre più completata e strutturata, dove la Mobility possa svolgere un ruolo primario. Del resto, sempre più spesso, dal punto di vista funzionale il focus non è più separare uso personale da quello lavorativo, ma garantirlo in entrambi i campi senza minare la user experience”.