Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni clicca su Privacy & Cookies Policy nel menu che trovi in basso a destra.

Una best practice di Npo Sistemi per la corretta gestione del software aziendale

Una best practice di Npo Sistemi per la corretta gestione del software aziendale
25 Ott
2017

A supporto di ogni azienda, una consulenza mirata a proteggere gli investimenti software e a ottenere un significativo risparmio generato dalle attività di monitoraggio dell’installato e delle licenze non più in uso

Npo Sistemi ha annunciato la Best Practice SAM – Software Asset Management per le licenze Microsoftche integra un insieme di processi consolidati e procedure per la gestione e l’ottimizzazione dell’organizzazione delle risorse software. In uno scenario dove il business è sempre più dipendente dagli strumenti informatici, la necessità di gestire con attenzione gli Asset Software aziendali sta diventando una priorità sempre più importante per l’amministrazione IT. La stessa ampia diffusione di personal computer e dispositivi all’interno delle aziende e le complesse modalità di configurazione delle licenze contribuiscono ad accrescere la necessità di controllo del software installato.

A supportare le aziende in questo delicato ambito si colloca la rilevazione che Npo Sistemi propone: si tratta di un servizio in grado di fotografare lo stato dell’arte del software aziendale Microsoft e che indica all’azienda – attraverso una stima – come trarre il massimo beneficio dagli investimenti software, rispettando il contratto di licenza.

L’implementazione di SAM porta notevoli vantaggi alle aziende, poiché protegge gli investimenti software delle stesse e le aiuta a riconoscere ciò che hanno, dove è utilizzato, e se le risorse sono utilizzate in modo efficiente.

“La nostra consulenza in ambito Software Asset Management – ha sottolineato Rossana PaganelliBM Licensing Specialist di Npo Sistemi – è rivolta non soltanto all’analisi della conformità del software acquistato rispetto a quello utilizzato, ma fornisce anche ulteriore valore con l’aggiunta di un modello di ottimizzazione SAM Assessment (SOM) progettato per fornire ai clienti una visione completa sul loro livello di maturità SAM e, di conseguenza, aiutarli a migliorare i loro investimenti e ad adottare politiche e processi per una gestione corretta delle risorse software per il futuro.”

Per ogni ambito, Npo Sistemi analizza la gestione dell’asset e fornisce utili consigli per l’ottimizzazione. Fornendo SAM sia di tipo privato che di tipo pubblico (ufficiale).

“Suggeriamo, sia alle imprese che alle organizzazioni – ha concluso Paganelli – l’implementazione costante del processo SAM, poiché oltre a garantire una gestione ottimale delle licenze, questo processo consente un significativo risparmio generato dalle attività di monitoraggio dell’installato e delle licenze non più in uso”.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.